Foto-sito_concorsoPiano-2

L’ASSOCIAZIONE MUSICALE “MUSICOPAIDEIA”

e

LA SCUOLA DI MUSICA CIAC-CANTUSPLANUS 

ORGANIZZANO

IL I CONCORSO PIANISTICO INTERNAZIONALE “GIOVANI AL PIANOFORTE”

22-25 MAGGIO 2014

Vincitori assoluti delle Categorie:

Cat. Piccole Note          BENEDETTA  AMITRANO (M° Kschumanova) 100/100

Cat. A                                 MARINA CIOCCA (M° Tudzharov) 99 /100

Cat. B                                  CARLOTTA GUERRA (M° Loatelli) 98/100

Cat. C                                  GEO YUN (M° Tanganelli) 98/100

Cat. D                                  GABRIELE MICHELI (M° Pacelli) 97/100

Cat. E                                   Non assegnato

Cat. F                                   MARCO RIZZELLO (M° Tanganelli) 97/100

PREMIO DEL PUBBLICO:        Benedetta Amitrano

TERMINE ISCRIZIONE  PROROGATO AL 13 MAGGIO 2014 !!!!!!!!

Partecipando al Concorso diventerai a tutti gli effetti un Socio Sostenitore di “Musicopaideia”, entrerai nella nostra mailing list e avrai sconti/agevolazioni per tutte le prossime iniziative dell’Associazione. 

Per raggiungere la sede del Concorso  http://www.cantusplanus-ciac.com/scuola/dove-siamo/

Per ulteriori informazioni rivolgersi al Direttore Artistico del Concorso M° Sara Ferrandino

  • al numero 340 29 96 690 o
  • all’indirizzo info@musicopaideia.com

Con il patrocinio di

Schermata 2014-04-02 alle 16.35.50
Municipio II (ex II – exIII)
Assessorato alla Cultura

 

 

CALENDARIO E ORARIO DELLE AUDIZIONI DEI CONCORRENTI

presso la sede della “Cantus Planus Ciac” – Via Tripoli, 60 – Roma

 

GIOVEDI’ 22 MAGGIO 2014 

Categoria B

h. 14.30 – prove pianoforte  

h. 15.30

  • BARBERA Gioia
  • CAPILLI Valerio
  • D’AGNESE Francesca
  • DE ANGELIS Francesco
  • DEL ROSSI Alice

 h. 16.30

  • DE ROSSI RE Eleonora
  • DI FURIA Sofia
  • FRAZIANO Matteo
  • GUERRA Carlotta

h. 17.30

  • ITI Jacopo
  • PALERMO Elisa
  • PELLEGRINO Giada
  • SARCUNO Mario
  • SOLINA Valerio

h. 19.00: pubblicazione dei risultati di categoria e consegna dei diplomi  

 

VENERDI’ 23 MAGGIO 2014

Categoria F

h. 8.15 – prove pianoforte

h. 9.00

  • FURIO Chiara
  • MAGNANINI Sophie

h. 10.00

  • MENTURLI Andrea
  • RIZZELLO Marco

h. 11.00

  • RIZZUTO Marika
  • SCARINGELLA Giacomo

Categoria E

h. 12.00

  • GUZZI Francesco
  • MACCHINI Vittorio
  • PARADISO Lucia
  • RICCIONI Marco Luca

 

h. 14.00: pubblicazione dei risultati di categoria e consegna dei diplomi

 

SABATO 24 MAGGIO 2014

Categoria D

h. 8.15 – prove pianoforte

h. 9.00

  • Amin Sinoqrot
  • BRAVI Francesco
  • D’ANELLA Cinzia
  • GIULIANI Carla

h. 10.15

  • LOCKMANN Mattia
  • MICHELI Gabriele
  • TENISCI Filippo

Categoria C

h. 11.15

  • CACCIOTTI Lorenzo
  • COLONNELLI Andrea
  • DI MARCO Giancarlo
  • GHELLI Alessio

h. 12.15

  • MALETTO CAZZULLO Rossana
  • TIMPANO Leonardo
  • TRIGLIA Federico
  • YUN Geo
  • ZHENG Puwei

Ore 14.00: pubblicazione dei risultati di categoria e consegna dei diplomi

 

DOMENICA 25 maggio 2014

 Categoria A

h. 10.15 – prove pianoforte

h. 11.00

  • ANGELI Sofia
  • CIOCCA Marina
  • CIONGOLI Ricarda
  • HOU Junmian
  • MANCY Catherine

h. 12.45: pubblicazione dei risultati di categoria e consegna dei diplomi

Categoria Piccole Note

h. 14.30 – prove pianoforte

h. 15.00

  • AMITRANO Benedetta
  • BARBERA Gaia
  • CARLETTI Elisa
  • COLETTA Arianna
  • CIONGOLI Eloise
  • MACIOCE Anna
  • TRILLO’ Carolina
  • VASAMI’ Jacopo

 

ORE 17.00 DEL 25 MAGGIO 2014 – SERATA D’ONORE: premiazione e concerto dei vincitori

 

LA GIURIA

IL PRESIDENTE

PIERALBERTO BIONDIPIERALBERTO BIONDI,

nato a Roma, ha compiuto contemporaneamente agli studi universitari di Lettere e Filosofia quelli di composizione con Armando Renzi e di pianoforte con Tito Aprea, diplomandosi e perfezionandosi al Conservatorio di Santa Cecilia in Roma presso il quale dal 1973 è titolare di cattedra di pianoforte principale. Ha seguito i corsi di direzione d’orchestra con Franco Ferrara, Carlo Zecchi e John Barbirolli ottenendo nel 1970 il diploma di merito presso l’Accademia Chigiana, con Hermann Scherchen. Vincitore e primo assoluto in vari concorsi pianistici nazionali ed internazionali (Vercelli, Torino, Milano, Rio de Janeiro) ha svolto un’ampia attività concertistica in Italia e all’estero (Germania, Francia, Belgio, Medio Oriente, Polonia, Sud America, ecc.) presso le maggiori istituzioni musicali da camera (Accademia Nazionale di S.Cecilia, Accademia Filarmonica Romana, Istituzione Universitaria Concerti di Roma e Torino, Pomeriggi Musicali e Teatro Nuovo di Milano, Schubertsaal di Vienna, ecc.) e sinfoniche con la direzione di illustri direttori tra cui Strawinskj, Zecchi, Kondrascin, Weissman ed altri ancora. Ha diretto con vasti programmi, sia in campo lirico che sinfonico in Italia ed all’estero (Francia, Belgio, Germania, Polonia, Jugoslavia, Romania, Egitto, ecc.), dalle opere di repertorio fino ai contemporanei, le più note orchestre per le principali Istituzioni, Enti, Festivals e Radio, con la partecipazione di importanti solisti (Maria Tipo, Nicanor Zabaleta, Sergio Perticaroli, Magda Olivero, Katia Ricciarelli, Leo Nucci, ecc.). Ha inoltre esteso la sua attività alla musica da camera, collaborando in varie formazioni con noti e famosi strumentisti (C.Rossi, B.Antonioni, N.Milstein, Quartetto di Roma, ecc.). Dal 1978 è spesso invitato quale membro e presidente di giuria a fare parte di importanti concorsi pianistici nazionali ed internazionali. Dal 1986 è Presidente del Festival “Incontri Musicali Romani”. Dal 1997 è titolare della cattedra del Corso di Alto Perfezionamento pianistico presso la Fondazione Arts Academy di Roma. Dal 2012 è Presidente della Sezione di Roma dell’A.gi.mus.

IL DIRETTORE ARTISTICO

Sara FerrandinoSARA FERRANDINO,

si è diplomata in pianoforte nel 2005 presso il Conservatorio di Perugia nella classe del Mº L. Tanganelli, conseguendo nel 2009, con votazione di 110 e Lode, la Laurea per il Biennio Specialistico. Nel 2012 ha ottenuto il diploma per il Corso di Perfezionamento tenuto dal Mº Perticaroli, presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma. Ha preso parte, sotto la guida di prestigiosi insegnanti, a molteplici corsi di perfezionamento. Nell’estate del 2008 ha frequentato con borsa di studio la Internationale Sommerakademie presso la Universität Mozarteum di Salisburgo, esperienza ripetuta nel 2011, grazie al premio ottenuto nel concorso Maria Giubilei di Sansepolcro. Il 9 agosto 2011 si è esibita nell’Akademiekonzert presso la Wiener Saal del Mozarteum. Ha partecipato a numerosi concorsi ottenendo sempre piazzamenti nelle prime posizioni: II premio al Concorso Internazionale “Città di San Gemini” (2007); I premio al 6º Concorso Nazionale “Città di Bucchianico” (2008); II premio al 9º Gran Premio Europeo della Musica “Mendelssohn Cup” (2009); II premio Concorso “Fausto Polverini” Città di Castello (2009); I premio al 10º Concorso Nazionale “Città di Castiglion Fiorentino” (2009); I premio al 9º Concorso “Città di Magliano Sabina” (2010); I premio al Concorso “Nuovi Orizzonti” ed. 2012. Nel 2011 vince il “Premio Dino Ciani 2011. Franz Liszt nel bicentenario della nascita”, che la porterà ad esibirsi nell’ambito del “Festival Internazionale: i concerti Ciani. Avventure di sogni” in data 19 aprile 2012 a Lecco (concerto a cura del Rotary Club Merate-Brianza). Si è esibita in molteplici concerti solistici, in collaborazione con i Comuni di Arezzo, Castiglion Fiorentino, Città di Castello, Sessa Aurunca (CA), Diano Marina (IM), Roma (Zètema Progetto Cultura, in occasione della Notte dei Musei a Roma 2013), Bagnoregio (VT), con la Banca d’Italia a Roma, con F.I.D.A.P.A Valdichiana, con il Lions Club di Ciampino, con l’associazione Dino Ciani (a Venezia e Stresa), per i “Concerti del Tempietto” (a Roma presso la Casina delle Civette di Villa Torlonia. il Teatro di Marcello e la Sala Baldini), con il Teatro Keiros, l’Associazione “La Risonanza” e l’Agimus (Roma, Paestum ecc), con l’Università della Tuscia di Viterbo, con la Fondazione Walton (Ischia, Giardini “La Mortella”), con il British Council, l’Università di Oxford, l’IRTEM, ecc.. Significativa è l’esecuzione, presso l’Auditorium Parco della Musica in Roma (7/3/2010), della Fantasia op. 49 di F. Chopin, nell’ambito della rassegna Ponti Sonori. Viaggio nel mondo del pianoforte dal barocco al jazz (sezione Chopin e Schumann nel bicentenario della nascita). Dal 2010 ha collaborato con il settore “Education” dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. In quest’ambito è stata scritturata in qualità di pianista in occasione degli spettacoli denominati “I sette pezzi magici allo specchio” (10/5/2011) e “… e quindi uscimmo a riveder le stelle. Mille suoni e tre cantiche, tra Inferno, Purgatorio e Paradiso” (15/5/2012) realizzati dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in collaborazione con Area Disabilità Stabilizzata, Dip. di Medicina Fisica e Riabilitazione – ASL RME e V Dip. del Comune di Roma presso la Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Ha ivi eseguito brani di repertorio pianistico e clavicembalistico nel laboratorio interattivo “Signore e Signori: le Tastiere!” in programma nell’ambito delle stagioni “Tutti a Santa Cecilia” 2012 e 2013. Si dedica attivamente all’accompagnamento e alla musica da camera con cantanti. Si menziona al riguardo il concerto conclusivo dei Laboratori di Musica Strumentale e Corale organizzato dal Prof. Antonio Rostagno nell’aprile 2008 presso la Facoltà di Lettere dell’Università “La Sapienza” di Roma. Nel 2011 è stata pianista accompagnatrice per la stagione di operetta del Teatro Cassia di Roma, nonché tastierista per la prima esecuzione romana de “La piccola volpe astuta” di L. Janáček – direttore d’orchestra M° M. Angius, tenutasi presso la Sala Petrassi dell’Auditorium (12/14 aprile). Laureata nel 2007, con Lode, in Lettere Classiche presso “La Sapienza”, è attualmente iscritta al Corso Magistrale in Musicologia. Sara Ferrandino, infatti, unisce alla sua vocazione di interprete l’attività di studio e di ricerca musicologica, con particolare attenzione alla musica romantica per pianoforte. Si rinvia al riguardo al volume La funzione della musica nella società tecnicamente progredita di F. Ferrarotti (Roma, Verso l’arte Ed., 2010), che reca in appendice i suoi saggi “Schumann e il concerto per pianoforte e orchestra” e “Funérailles di Franz Liszt”. Suoi articoli dedicati alla musica al femminile sono apparsi sul giornale online Positanonews. Affianca alla professione concertistica, un’intensa attività didattica. Ha partecipato in qualità di docente di pianoforte al XXXI Corso Internazionale di Interpretazione Musicale organizzato dall’Associazione “Umbria Classica” in collaborazione con il Comune di Norcia (Auditorium di San Francesco a Norcia, 8-12 luglio 2013). Insegna presso la scuola Soundville di Roma e ivi collabora con il settore di musica classica della scuola Ciak-Cantus Planus. È docente di pianoforte principale per i corsi pre-accademici presso il Conservatorio Santa Cecilia in Roma.

La commissione

Gloria ReimerGLORIA REIMER,

nata in Alberta (Canada), ha compiuto gli studi musicali con Janet Scott-Hoyt e Marek Jablonski presso l’Università dell’Alberta e si è perfezionata con Sergio Perticaroli all’Accademia di Santa Cecilia di Roma. Ha vinto giovanissima il 1° Premio al “ARMTA Edmonton Branch STARS Recital Competition”, il Dorothy Buckley Prize al CFMTA National Piano Competition e il Premio “Beryl Barnes Memorial Award in Music” presso l’Università dell’Alberta. Nel 1996 e 1997 ha seguito i corsi di perfezionamento al Mozarteum di Salisburgo e nel 1998 presso la Banff School of Fine Arts in Canada. Nel 1999, in seguito al conferimento di una Borsa di Studio del Governo Italiano e della “Winspear Foundation” di Edmonton, si è trasferita in Italia per frequentare l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, dove si è diplomata nel 2001. Si è successivamente affermata ai primi posti in numerosi concorsi nazionali ed internazionali, vincendo tra gli altri il 1° Premio al Concorso Pianistico “Città di Grosseto”, il 1° Premio al Concorso Musicale “Riviera Etrusca”, il 1° Premio al Concorso “Città di Magliano Sabina”. Svolge attività concertistica come solista in Italia, Francia, Austria, Giappone e in Canada, dove si è esibita tra l’altro con la Edmonton Symphony Orchestra. Ha collaborato con l’attore Umberto Orsini nella realizzazione di uno spettacolo di poesia e musica dedicato a Lord Byron commissionato dal Festival Internazionale di Santo Stefano a Bologna. E’ stata invitata diverse volte al Festival Pianistico di Banff, dove si è esibita tra l’altro come solista con la Banff Festival Orchestra e nei cui prestigiosi studi ha anche registrato il suo primo CD dedicato al compositore Sergei Prokofieff. Svolge attività didattica in Italia da 15 anni ed è attualmente docente di pianoforte ai corsi pre-accademici presso il Conservatorio di S. Cecilia di Roma.

Massimo SpadaMASSIMO SPADA,

si è avvicinato precocemente allo studio del pianoforte e dal 1999 ha iniziato a studiare con il M° P. Biondi, sotto la guida del quale, nel 2005, si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio di Santa Cecilia. Nel 2009 si è laureato con lode in Storia della musica, presso l’Università Sapienza. Contemporaneamente ha intrapreso anche un’intensa attività concertistica, che l’ha portato a esibirsi in moltissimi festival in tutta Italia, come a Roma, Al Parco della Musica, Torino, all’interno del Festival MiTo, ad Assisi nell’occasione dei “Festival Internazionali per la Pace”, all’interno della “Sagra Malatestiana” a Rimini, ed in altre prestigiose rassegne musicali a Venezia, Padova, Bologna, Cuneo, Roma, Matera, La Spezia, Sulmona, Catania, Siracusa, ecc. Nel 2010 si è diplomato presso la prestigiosa Accademia pianistica di Imola “Incontri con il maestro”, sotto la guida del M° B. Petrushansky e del M° R. Risaliti. Nel 2011 si laureato presso il Conservatorio di S. Cecilia, a Roma, nel biennio superiore di specializzazione in Musica da Camera, sotto la guida del M° R. Galletto. Attualmente studia presso l’Accademia di Santa Cecilia, sotto la guida del M° B. Lupo. Ha partecipato a vari corsi internazionali d’alto perfezionamento tenutisi a Lucca, a Cortina D’Ampezzo, ad Agrigento, a Roma e ad Arezzo, e a molte master-classes, in particolare con il pianista L. Berman, presso l’Accademia Perosi di Biella e presso la Fondazione Arts Academy di Roma, nel 2006, ai corsi di perfezionamento di Sermoneta, con la pianista E. Virsaladze, e nel 2008, presso l’Accademia “Incontri col maestro”, con i pianisti J. Soriano e A. Lucchesini. Nel 2008 è stato uno dei pianisti dell’Accademia imolese ad eseguire nella maratona pianistica “32 Pianisti per 32 Sonate” a Bologna ed Imola l’integrale delle sonate di Ludwig van Beethoven. Si esibisce regolarmente sia in recital solistici, dove spesso le sue scelte di repertorio, oltre ad abbracciare classici quali Beethoven, Chopin, Schumann, Brahms o Liszt, si spingono alla ricerca delle opere di autori meno conosciuti o frequentati quali Albéniz, Castelnuovo-Tedesco, Catoire, Medtner, Villa-Lobos o Barber, sia in formazioni da camera quali il duo e il trio, collaborando inoltre stabilmente con la violinista M. Diatchenko. Lavora anche abitualmente nel campo della promozione e diffusione della musica contemporanea, esibendosi in importanti sedi musicali, quali il Parco della Musica, Palazzo Valentini e molti altri, proponendo spesso brani a lui dedicati. Dal 2011 è il pianista dell’Ensemble Novecento, diretto dal M° C. Rizzari, con il quale si è dedicato alla promozione della nuova musica di compositori emergenti. Nel 1999 ha ricevuto il 2° premio al concorso internazionale “Anemos” di Roma per la sezione solistica; inoltre gli è stato conferito anche un particolare riconoscimento per la collaborazione pianistica. Nell’ottobre 2001, ha vinto il primo premio assoluto nel Concorso Pianistico Nazionale “Florestano Rossomandi” a Foggia. Nel giugno 2002 ha vinto il primo premio assoluto al Concorso Pianistico Nazionale “Città di Nettuno”. Nel 2006 ha vinto il Concorso Pianistico Nazionale “J. S. Bach” e il Concorso Nazionale “Città di Carrara”. Nel 2007 ha vinto inoltre il primo premio al concorso “Rospigliosi” nazionale di Lamporecchio. Nel 2010 ha vinto il primo premio assoluto nella competizione “Premio Città di Bagheria”, e il primo premio al Concorso Internazionale di Magliano Sabina, ottenendo anche il “Premio Sergio Cafaro”. Nel 2012 ha vinto il Primo Premio assoluto al Concorso di Musica da Camera, “Marco Fiorindo” di Nichelino (TO). Svolge un’intensa attività didattica, ed è dal 2011 è docente di Pianoforte Principale ai Corsi Pre-accademici del Conservatorio di Santa Cecilia.

DAMYAN TUDZHAROVDAMYAN TUDZHAROV,

a soli 5 anni si accosta allo studio del pianoforte sotto la guida di Elena Peeva, presso la Scuola di Musica “Prof. Pancio Vladigherov” di Burgas, in Bulgaria. Prosegue lo studio dello strumento presso la Scuola di Musica di Burgas e segue contemporaneamente gli studi linguistici, conseguendo nel 2000 la maturità e il diploma di pianoforte. Partecipa con successo a diversi concorsi pianistici quali quelli di Provadia, Razgrad, Blagoevgrad, Gabrovo (premio speciale per la miglior esecuzione di Schubert) e Pleven. La sua attività concertistica ha inizio già negli anni degli studi, tanto nella formula solistica che in diverse formazioni cameristiche. I concerti hanno luogo nelle principali città bulgare, ad Amsterdam e Alfen sul Reno in Olanda, a Lille e Roubaix in Francia. Dal 1999 al 2001 partecipa in Bulgaria a diversi corsi d’interpretazione pianistica tenuti da insegnanti di fama internazionale. Nel 2001 viene invitato dall’orchestra di Sliven a eseguire il terzo concerto di Pancio Vladigherov per le celebrazioni della festa nazionale bulgara. Vince il primo premio al Concorso Nazionale di Musica Russa a Sofia, cui segue un’intensa attività concertistica. Nel 2001 si trasferisce in Italia e sotto la guida di Paolo Pollice si diploma in pianoforte nel luglio del 2003 con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio Statale di Musica “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia, dove consegue pure il Diploma Accademico di 2° livello presso il Politecnico Internazionale “Scientia et Ars”. Intanto continua la sua attività concertistica sia come solista, in recitals e con orchestra, sia in varie formazioni da camera e costituisce un duo pianistico con Giorgia Alessandra Brustia. Nel 2007 consegue il diploma di perfezionamento pianistico con Sergio Perticaroli e nel 2013 il diploma di Musica da Camera con Carlo Fabiano presso l’Accademia di “S. Cecilia” di Roma. E’ laureato all’Accademia Nazionale di Musica di Sofia nella classe di A. Kurtev. Ha conseguito il Master post-laurea in Pianoforte nella stessa accademia nel 2010. Ha inciso con Giorgia Alessandra Brustia, Vittorino Naso e Tarcisio Molinaro, per la Phoenix Classics “Le sacre du primtemps” in un’inedita rivisitazione per due pianoforti e percussioni e la Sonata di Bartok per due pianoforti e percussioni. Collabora in qualità di accompagnatore a diversi corsi e masterclasses (Fabrizio Meloni, Calogero Palermo, Luca Benucci, Alba Riccioni, Felice Cusano, Franco Mezzena, Salvatore Crisafulli, etc…). Ha lavorato come docente di Musica da Camera presso l’IMP di Nocera Terinese (CZ), come insegnante di Pianoforte all’Istituto Musicale “S. Guzzi” di Lamezia Terme e come insegnante di Tecnologie Musicali al Liceo Musicale di Ancona. Attualmente insegna Pianoforte principale presso il Conservatorio “F. Torrefranca” di Vibo Valentia e ai corsi pre-accademici presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma.